ADBLOCK INDIVIDUATO / ADBLOCK DETECTED

Per favore, disabilita Adblock / Please disable Adblock

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Clicca su Sospendi su questo sito

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su androidaba.com. Grazie! :D

Clicca sull’icona di AdBlock Plus del tuo browser

Clicca sul simbolo blu affianco a Blocco pubblicità attivo

Ora clicca su Aggiorna e potrai navigare su androidaba.com :)

Una volta disattivato Adblock Plus l’icona diventerà di colore grigio

Grazie! :D

Ok, ho disabilitato Adblock / Ok, Adblock disabled

Covid-19: il Virus pronto a infettare la rete

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

attention covid email

ATTENZIONE A E-MAIL, ALLEGATI E APPLICAZIONI POCO ATTENDIBILI

Non basta il virus vero e proprio a mettere in subbuglio mezzo mondo! La minaccia legata al Coronavirus potrebbe presto infettare anche internet. L’allerta arriva direttamente dalla Polizia Postale del comando di Piemonte e Valle D’Aosta che in una nota del 3 marzo 2020 avvisa i cittadini della presenza di due malware che si stanno diffondendo via e-mail.

Cos’è un malware?

Malware o “software malevolo” è un termine generico che descrive un programma/codice dannoso che mette a rischio un sistema.
Ostili, invasivi e volutamente maligni, i malware cercano di invadere, danneggiare o disattivare computer, sistemi, reti, tablet e dispositivi mobili, spesso assumendo il controllo parziale delle operazioni del dispositivo. Proprio come l’influenza, interferiscono con il loro normale funzionamento.
Lo scopo dei malware è lucrare illecitamente a spese degli utenti. Sebbene i malware non possano danneggiare gli hardware fisici di un sistema o le attrezzature di rete, possono rubare, criptare o eliminare i dati, alterare o compromettere le funzioni fondamentali di un computer e spiare le attività degli utenti senza che questi se ne accorgano o forniscano alcuna autorizzazione.

Ed ora, ecco il testo originale estrapolato da un file pdf giunto in redazione pochi minuti fa da un nostro affezionato lettore:

Per opportuna conoscenza si comunica che questo Compartimento ha ricevuto dal C.N.A.I.P.I.C. (Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche) una nota di allertamento circa alcune nuove minacce informatiche che sfruttano la tematica del Coronavirus.

In particolare sono stati segnalati due malware diffusi via e-mail attraverso campagne massive di Spam che potrebbero interessare anche le caselle di posta istituzionali inducendo in errore gli operatori. Nel dettaglio:

  • Il primo malware assume la forma di un file nominato CoronaVirusSafetyMeasures.pdf che viene allegato alle e-mail spam; l’estensione è soltanrto in apparenza .pdf, trattasi infatti di un file .exe che avvia il download di contenuti spazzatura.
  • Il secondo malware assume la forma di un file con allegato .doc in cui sono esposte alcune precauzioni per evitare il contagio a firma di tale Dr.essa Penelope Marchetti dell’OMS.

Si consiglia quindi di utilizzare estreme cautele sull’utilizzo delle caselle di posta elettronica, soprattutto quelle istituzionali, evitando in caso di email sospette di cliccare sui link contenuti e di non aprire allegati anche se hanno l’aspetto di file, ad esempioWord e Pdf, apparentemente leggittimi.

malware coronavirus

Come proteggersi da un malware?

La prima cosa da fare è quella di prestare molta attenzione alle e-mail (non solo quelle che arrivano nella posta indesiderata) ma ancor più agli allegati in essi contenuti. Verificate sempre l’email del mittente e assicuratevi che l’indirizzo sia attendibile; spesso i malware si nascondo dietro indirizzi simili agli originali (posteitaliene ad esempio) ma con evidenti errori o differenze (come italiene anziché italiane).

Evitate categoricamente di immettere username e password da e-mail giunte nella posta spam e ove possibile, chiedere conferma al mittente se si hanno dubbi sull’origine degli allegati presenti. Se nella posta spam vi arriva ad esempio la richiesta di Login, evitate!!! È anche così che vi rubano i dati di accesso… 😅

I malware sono possono arrivare anche da applicazioni non affidabili per cui non è solo il nostro pc ad esserne esposto ma anche i nostri smartphone e tablet.

Per proteggersi adeguatamente da queste minacce per fortuna ci vengono incontro i tantissimi software gratuiti disponibili, primo su tutti l’ottimo Malwarebytes scaricabile dal sito https://it.malwarebytes.com/ e disponibile anche nel Play Store di Google a questo indirizzo.

Per ulteriori chiarimenti, domande o informazioni di qualunque tipo non esitate a contattarci tramite il widget Assistenza Tecnica o tramite l’App Ufficiale.

Se vi piace il nostro sito potete ringraziarci e contribuire alla nostra crescita anche solo visitandoci senza Adblock 🙂