ADBLOCK INDIVIDUATO / ADBLOCK DETECTED

Per favore, disabilita Adblock / Please disable Adblock

Clicca sull’icona Adblock del tuo browser

Clicca su Non attivare sulle pagine di questo dominio

Nella pagina successiva clicca su Escludi

L’icona di Adblock ora è diventata verde

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su androidaba.com. Grazie! :D

Clicca sull’icona di AdBlock Plus del tuo browser

Clicca sul simolo blu affianco a Blocco pubblicità attivo

Ora clicca su Aggiorna e potrai navigare su androidaba.com :)

Una volta disattivato Adblock Plus l’icona diventerà di colore grigio

Grazie! :D

Ok, ho disabilitato Adblock / Ok, Adblock disabled

Kodi su iOS con Jailbreak [Guida + Video]

zip kodi ios

ATTENZIONE: Per installare Kodi in modo definitivo, senza Jailbreak,XCODE o Mac OSX, leggete QUESTA GUIDA.

Eccovi un semplice video tutorial su come installare Kodi su dispositivi iOS provvisti di Jailbreak. Se ancora non conoscete Kodi e non avete idea di tutte le potenzialità di questo magnifico multiplayer, cliccate QUI e date uno sguardo alle svariate guide dedicate 😛

Questa guida consente di installare Kodi su dispositivi iOS provvisti di Jailbreak. Se il vostro iPhone/iPad non ha Jailbreak allora potete installare Kodi solo se avete a disposizione un Mac. Per la guida consultate questo articolo.

Kodi secondo Wikipedia:

Kodi Entertaiment Center o più semplicemente Kodi, precedentemente chiamato Xbox Media Center (abbreviato con XBMC) è un programmaopen source per la gestione di un completo media center o Home theater PC nato per la console Xbox ed oggi disponibile per Mac OS X,Windows, Linux, Apple TV, Raspberry Pi e Android.

Kodi è il successore dell’Xbox Media Player (XBMP) con un’interfaccia grafica ed un core rinnovati dagli stessi sviluppatori dell’XBMP. Kodi è stato pubblicamente annunciato nell’ottobre 2003.

Kodi è disponibile anche come sistema operativo multimediale autonomo, basato su Linux (nella fattispecie, Lubuntu) e chiamato XBMCbuntu.

La versione 13.2, uscita il 17 agosto 2014, sarà l’ultima ad avere il vecchio nome di Xbox Media Center; il 1º agosto sul sito ufficiale è stato annunciato che con la versione 14 debutterà il nuovo nome Kodi.

Kodi può essere utilizzato per riprodurre la maggior parte dei formati multimediali:

Kodi riproduce tutti i file multimediali direttamente dai CD/DVD inseriti nel lettore DVD incluso, dall’Hard-Disk, oppure attraverso la lettura di una cartella o di una partizione di Windows condivisa attraverso il sistema Samba (SMB), o via iTunes attraverso il protocollo di trasmissione DAAP.

Kodi utilizza la porta ethernet e l’eventuale accesso ad Internet; se Kodi rileva il collegamento a Internet, diventa possibile richiedere al database IMDb copertine e recensioni di film, al databaseCDDB i titoli delle tracce di CD audio, la riproduzione di video in streaming e l’ascolto di qualsiasi radio online.

Kodi può gestire elenchi di tracce, ha funzioni di galleria d’immagini, previsioni del tempo, e dispone di numerosi effetti grafici coordinati ai file audio.

Kodi supporta come plug-in gli scriptPython, in modo che gli utenti possano aggiungere funzionalità. Gli script più utilizzati sono: guide TV, previsioni del tempo, orari ferroviari, script per controllare software e hardware PVR (MediaPortal, MythRV, TiVo, Reeplay), browser di stazioni di radio online (ad esempio SHOUTcast), browser di internet TV, client di email, programmi di file sharing P2P (BitTorrent, IRC) e altri.

Su tutte le piattaforme diverse dalla Xbox, Kodi opera quale applicazione, eventualmente lanciata all’avvio della macchina o successivamente. Se eseguito su una Xbox, Kodi richiede unmodchip o un exploit software per funzionare, dato che non è un prodotto autorizzato da Microsoft. Kodi può essere utilizzato come un’applicazione o come dashboard, in maniera che appaia quando l’Xbox viene accesa.

Su Xbox, Kodi include anche un’alternativa al servizio di gioco online denominato Xbox Live, la XLink KAI, che permette di giocare online con i giochi Xbox abilitati. Questa funzionalità è stata però rimossa dalla revisione 14099 per problemi di compatibilità.

Guarda il video tutorial:

Non esitate ad esprimere il vostro parere nella sezione commenti qui in basso.

Se ti piace il nostro sito e vuoi contribuire a darci una mano, non esitare a offrirci un caffè o almeno visitaci senza Adblock 🙂

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. Daniele ha detto:

    scusate ma non ho capito il file e’ quello segnalato https://kodi.tv/download/ quello che non capisco e’…allora non serve mettere la repo del video, ? e per installarlo si va direttamente sul sito e si scarica da li? tra l’altro nel sito ufficiale di kodi c’e’ la stessa procedura e la stessa repo del video, quindi non ho capito nulla…Grazie

    • androidaba ha detto:

      ciao Daniele, la guida cje vedi è una traduzione. personalmente non possediamo un iphone per poter verificare. attendiamo i commenti di qualcuno che sappia aiutarci 🙂

  2. winandro ha detto:

    Ma in questo video parla di un link con XBMC versione 13,è lo stesso link che bisogna inserire in cidya per il Kodi 16.1?
    Non avendo esperienza alcuna,chiedo,prima di combinare casini sul mio iPad Pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *