ADBLOCK INDIVIDUATO / ADBLOCK DETECTED

Per favore, disabilita Adblock / Please disable Adblock

Clicca sull’icona Adblock del tuo browser

Clicca su Non attivare sulle pagine di questo dominio

Nella pagina successiva clicca su Escludi

L’icona di Adblock ora è diventata verde

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su androidaba.com. Grazie! :D

Clicca sull’icona di AdBlock Plus del tuo browser

Clicca sul simolo blu affianco a Blocco pubblicità attivo

Ora clicca su Aggiorna e potrai navigare su androidaba.com :)

Una volta disattivato Adblock Plus l’icona diventerà di colore grigio

Grazie! :D

Ok, ho disabilitato Adblock / Ok, Adblock disabled

Streaming illegale: torna la bufera nel mondo di KODI

KODI NUOVAMENTE NELL’OCCHIO DEL CICLONE

Dopo circa un anno eccoci di nuovo a parlare di KODI e delle rogne legali a cui i “poveri” creatori non riescono a sfuggire.

Come ben saprete KODI è un programma gratuito disponibile per vari sistemi operativi come Android, Windows. Linux, Raspeberry e iOS e la sua natura non è affatto quella di violare alcun tipo di copyright. KODI può essere paragonato al lettore video VLC se non fosse che ahimé, la sua natura open source lo renda un terreno fertile per sviluppatori esterni non autorizzati che creano programmi estensivi (i famosi add-ons) consentono di accedere liberamente a qualsisi contenuto a pagamento come TV, cinema e sport.

A causa di questa sua natura, KODI non è mai stato simpatico al gruppo ACE (Alliance for Creativity and Entertainment), una squadra composta da legali che agiscono in difesa di colossi del cinema come Netflix, FOX, Paramount e Amazon per citarne alcuni.


IPVANISH: vuoi navigare e utilizzare Kodi in anonimato e in modo del tutto sicuro? IPVanish è la soluzione. Per info e costi date un’occhiata al nostro articolo oppure visitate la pagina ufficiale cliccando su QUESTO LINK“.

PUREVPN: un altro ottimo metodo per navigare in anonimato e al sicuro su KODI, Android, iOS, Firestick e tanto altro con il 10% di SCONTO. Leggi il nostro articolo oppure clicca QUI per ricevere maggiori informazioni.


Già la scorsa estate un primo campanello d’allarme vide la chiusura momentanea del sito/repository TvAddons e quella definitiva di altri progetti come Zem TV e non solo.
Nei giorni scorsi il gruppo ACE è tornato a farsi sentire invitando nuovamente i membri del gruppo KODI a prendere seri provvedimenti per evitare queste continue violazioni di copyright. Ecco il testo originale inviato dai legali:

Tom Nolan
Senior Counsel, Content Protection
Motion Picture Association of America, Inc.
On Behalf of the Alliance for Creativity and Entertainment

1501 Ventura Blvd., Building E
Sherman Oaks, CA 91403
Phone: (818) 935-5856
Email: tom_nolan@mpaa.org

VIA Hand Delivery

RE: Notice of Infringement of Copyright in Works Owned by the ACE Members

Dear X,

I am writing on behalf of the Alliance for Creativity and Entertainment (“the Alliance” or “ACE).

ACE is a global coalition of leading content creators and on-demand entertainment services committed to supporting the legal marketplace for video content and addressing the challenge of online piracy. The Alliance includes some of the world’s largest and most respected motion picture and television rights owners including, among many others, Paramount Pictures Corporation (“Paramount”), Sony Pictures Entertainment Inc. (“SPE”), Twentieth Century Fox Film Corporation (“Fox”), Universal City Studios LLC (“Universal”), Walt Disney Studio Motion Pictures (“Disney”), Warner Bros. Entertainment Inc. (“Warner”), Amazon Studio LLC (“Amazon”) and Netflix Inc. (“Netflix”) (together the”ACE Members”).

ACE is organized for the purpose of preventing and mitigating online theft of copyrighted films and television programs, and undertakes initiatives to identify and take action against piracy threats to create an online environment in which copyrighted film and television content is more secure and online content theft can be addressed more effectively and efficiently.

The ACE Members, whether themselves or through subsidiaries and affiliates, own or are the exclusive licensees of copyrights in a vast library of motion pictures, television programs and audio-visual coverage of sports events (the “Copyrighted Works”)…

We are writing to you concerning your development, distribution, and/or involvement to the operation of certain third party Kodi addons under the monitor”name” (the infringing addons). The infringing add-ons provide unlawful access to protected copyrighted works, including works owned by, or exclusively licensed to, the content companies. The infringing add-ons of which the Content Companies are aware are listed in Annex A to this letter. A non-exhaustive sample of the works that are owned and/or controlled by the Content Companies (the Sample Works) is included in Annex B.

In allegato alle lettere ci sono anche documenti che invitano il gruppo KODI a firmare un accordo in cui riconoscono le violazioni dicharate dal gruppo ACE:

A. The Rightsholders have been investigating the repository X, and certain software applications and/or other software or related services hosted therein.

B. X offers for download (including, but not limited to, at x.com/repo certain software, applications and/or services hosted therein, including, but not limited to AddonX and AddonY, and potentially other infringing addons (and/or including related software or services). Collectively, X provides software that can be installed on hardware devices that, when connected to the internet and an audiovisual output (e.g. television, mobile phone, or tablet), gives users unauthorized access to copyright motion pictures.

La lettera include anche alcuni nomi degli add-on incriminati ma non fanno alcun riferimento al fatto che sono realizzati da gruppi non appartenenti allo staff e non vengono citati neppure i tantissimi siti (come il nostro) che divulagano tutte le informazioni utili a utilizzare questi programmi. Tuttavia, al giorno d’oggi, nessuna di queste affermazioni è stata smentita o confermata dai tribunali.

Nel frattempo ecco l’elenco delle repository costrette a chiudere dopo aver ricevuto la famosa lettera:

10 settembre 2018
Blamo
UrbanKingz
12 maggio 2018
Zero Tolerance

4 maggio 2018
Trademark

15 febbraio 2018
Looking Glass
The Pyramid
Teverz
Doggmatic
Noobs and Nerds
Spinz TV
Ares

16 novembre 2017
Colossus
Smash
Caz Wallace
Mucky Duck

Anche gli amici di Dimitrology sono stati invitati a chiudere la propria repository ma hanno desistito e fino ad ora non hanno avuto problemi.

La nostra opinione è molto semplice:

  1. Perchè dare la colpa a KODI se non sono loro gli autori di questi ad-on illegali?
  2. Perché colpire KODI quando lo streaming illegale viaggia ovunque attraverso app e siti web?
  3. Riusciranno mai a debellare lo streaming illegale?
  4. KODI chiuderà? Per adesso ci sembra molto ma molto improbabile!

Tutto questo clamore è sicuramente giustificato dai detentori del copyright ma da che mondo è mondo la pirateria è sempre esistita e solo un regime dittatoriale potrà impedirla. È davvero questa la soluzione? :/

Gli aggiornamenti verranno pubblicati in questo articolo, sulla nostra Pagina Facebook e sul canale Telegram https://t.me/androidaba.

Fonte: http://koditips.com

Per ulteriori chiarimenti, domande o informazioni di qualunque tipo non esitate a contattarci tramite il widget Assistenza Tecnica o tramite l’App Ufficiale.

Se vi piace il nostro sito potete ringraziarci e contribuire alla nostra crescita anche solo visitandoci senza Adblock 🙂

Potrebbero interessarti anche...

149 Risposte

  1. Nicola ha detto:

    Ciaooo qualcuno sa dirmi come fare per continuare vedere ti si Kodi da 4 giorni non vedo più i canali italiani a parte dimax e Focus non vedo nient’altro anche cambiando i vari IPTV

  2. Alessio ha detto:

    SOD da ieri non mi permette più la ricerca dei film tramite titolo nella pagina principale. Qualsiasi ricerca da risultato vuoto. Anche a voi è successo?

  3. David XXX ha detto:

    Ragazzi ma io ho una domanda/richiesta:
    Ma esiste un addons per TESTARE le eventuali REPO che uno ha “installate” sul proprio KODI ?

    Vi spiego…… attualmente se KODI fallisce a raggiungere una repo lo segnala nel file kodi.log. Spesso però è una cosa scomoda sopratutto se uno ha parecchie repository e spesso la repo ha un nome e nel log è indicato il sito e si fa confusione.
    Quindi vi chiedo:
    Che voi sappiate esiste un sito per testare le repository ?

    • androidaba ha detto:

      ciao David, fai prima a cliccare sul link della repository e vedere se il sito si apre correttamente.. se la repo è offline il sito non si apre 🙂

  4. David XXX ha detto:

    Che sapete dirmi di MrEntertainmentRepo ?

    Ad oggi il sito internet è online ma va tutto in errore 404…… l’account twitter non esiste + cosi come i due mirror delle repo su github risultano irrangiungibili.

    Sono cambiati i mirror oppure è finito offline anche questo ?

    Per Looking Glass…………. ne risenterà WWE On Demand………..

    • androidaba ha detto:

      Purtroppo ne sappiamo quanto te..

      • David XXX ha detto:

        Ho provato a fare qualche ricerca qua e la senza trovare notizie… la cosa strana del sito è che sia ancora online. Magari lo stesso developers l’ha messo offline aspettando che si calmino le acque un pò cosi come per sue GitHUB.

        Looking Glass è effettivamente andato ko.. WWE On Demand dovrebbe tornare online almeno da quando dichiara il suo developers.

        Chiedo poi… se qualcuno ha da consigliarmi qualche alternativa aggiuntiva per seguire gli SHOW targati WWE:
        Io appunto conosco WWE On Demand, Release HUB e ReleaseBB dove uno è specifico mentre gli altri 2 in pratica aveva i mirror della scena p2p.
        Ora ? Qualcosa di simile ?

  5. marco ha detto:

    anche adryan list non funziona più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *