ADBLOCK INDIVIDUATO / ADBLOCK DETECTED

Per favore, disabilita Adblock / Please disable Adblock

Clicca sull’icona Adblock del tuo browser

Clicca su Non attivare sulle pagine di questo dominio

Nella pagina successiva clicca su Escludi

L’icona di Adblock ora è diventata verde

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su androidaba.com. Grazie! :D

Clicca sull’icona di AdBlock Plus del tuo browser

Clicca sul simolo blu affianco a Blocco pubblicità attivo

Ora clicca su Aggiorna e potrai navigare su androidaba.com :)

Una volta disattivato Adblock Plus l’icona diventerà di colore grigio

Grazie! :D

Ok, ho disabilitato Adblock / Ok, Adblock disabled

Kodi va in crash su Linux? Ecco la probabile soluzione

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Grazie alla segnalazione di Speedy, un nostro affezionato lettore, vi proponiamo una guida che sembrerebbe risolvere i continui crash che molti utenti Linux stanno riscontrando con Kodi. Noi stessi in questi giorni abbiamo avuto problemi ad installare il nostro lettore multimediale preferito, sia sulla nuova Ubuntu 17.10 che su varie distribuzioni come Kubuntu 17.10 e le quattro versioni di Linux Mint 18.3. Nella guida è illustrato un secondo metodo che ha risolto molti problemi anche su versioni di Linux basate su architettura a 32 bit.
Con Ubuntu il problema sembrerebbe ampiamente risolto con l’installazione da Snap (vedi guida), mentre sulle distribuzioni KDE, Cinnamon, Mate ed Xfce provato come descritto più avanti.
Per questa guida abbiamo utilizzato l’ottimo appuntidilinux.it di Roberto Lissandrin; il link dell’articolo lo trovate a fine guida 🙂

IPVANISH: Vuoi navigare e utilizzare Kodi in anonimato e in modo del tutto sicuro? IPVanish è la soluzione. Per info e costi date un’occhiata al nostro articolo oppure visitate la pagina ufficiale cliccando su QUESTO LINK“.

Guida per Linux Mint

Il problema sembrerebbe causato dai pacchetti python-cryptography e python-openssl che vanno subito rimossi in questo modo:

  • Cliccate sul Menu / Sistema / Gestore pacchetti

  • Cercate i file python-cryptography e python-openssl e disinstallateli

A questo punto avviate un terminale ed inserite questi due comandi:

wget https://launchpad.net/ubuntu/+archive/primary/+files/python-cryptography_1.7.1-2_amd64.deb    wget https://launchpad.net/ubuntu/+archive/primary/+files/python-openssl_16.2.0-1_all.deb

Ora installate i pacchetti digitanto il comando:

sudo dpkg -i python-cryptography_1.7.1-2_amd64.deb

Se al termine dovesse comparire un messaggio di errore dipendenze inserite i due comandi:

sudo apt-get install -f

e

sudo dpkg -i python-openssl_16.2.0-1_all.deb

Se anche in questo caso dovessero comparirvi errori, forzate nuovamente l’installazione digitando il comando:

sudo apt-get install -f

Guida per Linux 32 bit

Avviate il terminale e aggiornate i pacchetti digitate questi due comandi:

wget https://launchpad.net/ubuntu/artful/+package/python-cryptography    wget https://launchpad.net/ubuntu/zesty/armhf/python-openssl/16.2.0-1

Fatto 😀

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti potete visitare il sito da cui abbiamo tratto la notizia ovvero: http://www.appuntidilinux.it/2017/03/25/kodi-crash-afflitto-da-mali-oscuri-ecco-la-probabile-soluzione/

Per ulteriori chiarimenti, domande o informazioni di qualunque tipo non esitate a contattarci tramite il widget Assistenza Tecnica o tramite l’App Ufficiale.

Se vi piace il nostro sito potete ringraziarci e contribuire alla nostra crescita anche solo visitandoci senza Adblock 🙂

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. nofuture67 ha detto:

    Grazie mille, da due giorni mi stavo sbattendo perchè sullo stesso pc con stessa connessione, parametri ecc. su kubuntu 16.04 la kodimod andava benissimo mentre su mint mate 18.03 (sempre 16.04) era praticamente inutilizzabile. Grazie ancora a voi e a Speedy.

  2. pasquale santangelo ha detto:

    In realtá qussi tutte le distro ussno snap, anche su mint e kubuntu si puo usare snap install, ho provato la 18 allha e al mlmento non la ritengo ancora affidabile seppur gia abbastanza stabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!