ADBLOCK INDIVIDUATO / ADBLOCK DETECTED

Per favore, disabilita Adblock / Please disable Adblock

Clicca sull’icona Adblock del tuo browser

Clicca su Non attivare sulle pagine di questo dominio

Nella pagina successiva clicca su Escludi

L’icona di Adblock ora è diventata verde

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su androidaba.com. Grazie! :D

Clicca sull’icona di AdBlock Plus del tuo browser

Clicca su Attivato su questo sito

Imposta su Disattivato su questo sito

Una volta disattivato Adblock Plus l’icona diventerà di colore grigio

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su androidaba.com. Grazie! :D

Ok, ho disabilitato Adblock / Ok, Adblock disabled

GravityBox: uno dei migliori moduli di Xposed [APK]

GravityBox è uno dei più noti ed apprezzati moduli per Xposed, e non a caso, dato che in pratica mette a disposizione di chiunque abbia i permessi di root una quantità di personalizzazioni tali che molte custom ROM faticheranno a stargli dietro.

NOTA BENE: NON TUTTE LE ROM sono compatibili con l’Xposed Framework e l’installazione su una rom non compatibile porterà molto probabilmente ad un bootloop con la necessità quindi di ripristinare lo smartphone allo stato precedente tramite un restore backup o tramite il ripristino dei dati di fabbrica!

Vi consigliamo quindi, prima di seguire questa guida, di effettuare un NANDROID BACKUP da recovery e per sicurezza anche un BACKUP di tutti i dati.
Fanno parte delle rom non compatibili molte ROM stock che trovate installate negli ultimi octacore mediatek!
A questo proposito vengono in aiuto le numerose ROM che potete trovare su needrom, molte delle quali appunto hanno la piena comptibilità con il l’xposed framework o addirittura lo comprendono già in fase di installazione.

(Fonte: http://www.cinafoniaci.com/)

Disclaimer

L’autore e lo staff di androidaba.com non si assumono alcuna responsabilità circa eventuali malfunzionamenti che potrebbero nascere dall’uso di questa guida. Agite a vostro rischio e pericolo.

Nel dettaglio, GravityBox permette di personalizzare le seguenti parti del sistema operativo:

  • schermata di blocco: scorciatoie, widget massimizzati, sfondo, ecc.
  • barra di stato: quick setting, colori, pannello notifiche, stile batteria, orologio, ecc.
  • barra di navigazione: personalizzazione dei pulsanti, colori, tasti cursore, ecc.
  • pie control: i pulsanti di navigazione richiamabili con gesture swipe, ecc.
  • menu spegnimento e LED: riavvio in recovery, screenshot, registrazione schermo, ecc.
  • display e luminosità: destkop esteso, livelli luminosità, effetti screen off, illuminazione tasti hardware, ecc.
  • telefono: azioni di capovolgimento, foto chiamata sconosciuta, ecc.
  • audio e volume: cambia traccia con il bilanciere, inverti i tasti volume, pannello volumi espandibile, ecc.
  • launcher (solo GEL): cambio di linee e colonne (riavviare Google Search per applicare)
  • tasti hardware: azioni pressione prolungata, doppio tap, controlli con i tasti volume, ecc.
  • applicazioni rapide: fino ad 8 app che possono essere assegnate ad azioni, tasti hardware, ecc.
  • modifiche varie: indicatore RAM, auto-off per la torcia, pulisci attività recenti, ecc.

Pensate insomma alle personalizzazioni che trovate in una custom ROM, e molto probabilmente le avrete in GravityBox. Noi abbiamo provato la versione per KitKat, che mette a disposizione più opzioni, ma è presente anche quella per Jelly Bean (dalla 4.1 alla 4.3). Per rendervi conto in pratica delle sue potenzialità, vi lasciamo al video seguente, sotto al quale troverete alcuni screenshot dell’app, che è un vero must-have per chiunque abbia i permessi di root, e sia interessato a cucirsi su misura la propria esperienza Android.

Fonte: http://www.androidworld.it/

DOWNLOAD

Versione 5.5.2: [Lollipop]

Versione 3.6.2: [KitKat]

Versione 3.7.2: [Jelly Bean]

Versione 6.5.2: [MarshMallow]

Versione 7.2.2: [Nougat]

Versione 8.2.1: [Oreo]

Se ti piace il nostro sito e vuoi contribuire a darci una mano, non esitare a offrirci un caffè o almeno visitaci senza Adblock 🙂

Potrebbero interessarti anche...

22 Risposte

  1. Simone ha detto:

    Esiste anche la versione systemless di Xposed (modulo Magisk) che è meno rischioso in quanto si può rimuovere da recovery.

  2. pita ha detto:

    Rom STock e Rom Custom sono due cose diverse

  3. morrison ha detto:

    ah la censura proprio.. ma come state?

    • androidaba ha detto:

      Morrison dovresti un attimino rilassarti perché non abbiamo censurato nulla dovresti soltanto darci il tempo di rispondere. Amico mio vedi che qui non abbiamo tempo da perdere con questi commenti stupidi

  4. morrison ha detto:

    Io sottolineavo la differenza tra Rom Stock e Rom custom. Io se compro un telefono nuovo ho già una Rom stock montata sopra che non è una Rom custom.

    • androidaba ha detto:

      Perdonami ma non sapevo che custom fosse sinonimo di cucinato, è la prima volta che lo sentiamo 🙂
      Se non ti dispiace però adesso possiamo continuare a lavorare. È da questa mattina che ci stai obbligando a rispondere a tutti questi commenti inutili abbi pazienza

  5. morrison ha detto:

    Rom “basate” su firmware stock. Quindi cucinate. Intendevo quello.

    • morrison ha detto:

      E’ proprio specificato su xda dall’autore del tool. Se per voi funziona è un’eccezione particolare ma ad altri può seriamente compromettere le funzionalità del dispositivo come dichiarato nel forum ufficiale.

      • androidaba ha detto:

        Se può farti stare più tranquillo ora lo inseriamo nell’articolo 🙂
        Se hai un Note 3 prova e vedrai che funziona 😉

    • androidaba ha detto:

      Rom basare su Rom stock e rom cucinate sono la stessa identica cosa… Basare su Firmware Stock significa che la rom cucina ad esempio per Note è è stata creata su firmware Samsung… Ecco xké FUNZIONA sul nostro Note 3. Ora correggiamo l’articolo, non ti preoccupare

  6. morrison ha detto:

    Ciao. Sarebbe opportuno specificare nell’articolo che l’installazione di questo modulo non è compatibile con ROM basate su firmware stock, ma solo per android puro.

  7. Juan Juan ha detto:

    sera qualcuno in linea?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *